Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Instagram Linkedin Gruppo Telegram
TeleScrivente:    PB Presenta Il vecchio della montagna di Grazia Deledda - Letto da Carmelo Caria (13/02/2022)    Progetto Babele Speciale Autunno 2021 - Ora disponibile in formato cartaceo (20/10/2021)    Foglio Letterario n.21 ON LINE - AUTUNNO DEI LIBRI (13/10/2021)    PB AUDIOLIBRI Presenta Incendio nell'oliveto di Grazia Deledda (10/10/2021)    [17/08/2022] 0 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     Il vecchio della montagna - Capitolo 01 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 03 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 02 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 04 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 05 di Grazia Deledda letto da C.Caria    RECENSIONI     Strani amori di Barbara Becheroni     L’aritmetica del noi di Paquito Catanzaro     Non muoiono le api di Natalia Guerrieri     Pasolini - L’uomo che conosceva il futuro di Marco Trevisan     Una vita da bipolare di Paola Gentili    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Maurizio Salabelle (1959-2003) La narrativa italiana nel segno del surreale     Il vecchio della montagna     Poesia e videopoesia nel mondo contemporaneo.     Il preromanticismo e l’inizio del romanticismo in Germania     Dell’umorismo di Franz Kafka de Il processo    Racconti     Vivere di Francesco Maria Bologna     Che cosa leggiamo domani? di Massimiliano Scorza     La mia intervista impossibile di Gianluigi Redaelli     La svolta di Barbara di Jacob Von bergstein     La roulette di Cinzia Baldini    Biografie     Fazil Iskander (1929-2016)     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)    Traduzioni     Un campionato incompiuto di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Con la "de palo" di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Barman Adgur di Fazil Iskander trad. di Aldona Palys     La signorina Cubbidge e il dragone del Romanzo di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud    Poesie     Lembi di anima di Elisabetta Santirocchi     Sfida di Elisa Negri     Libero di Elisa Negri     Noi non ci bastiamo di Rosa Notarfrancesco     In punta di piedi di Paola Ceccotti    Cinema     Shadows (Ombre) (USA 1959) regia di John Cassavetes     The Censor, un horror sociale britannico ( 2021) regia di Guerrilla Metropolitana     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller    Musica     Le rose e il deserto, un progetto artistico di Luca Cassano che nasce da Pisa (2021) - Luca Cassano     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Audiolibri
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
10 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
8 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Dazeroasei - Il meglio di PB anno primo
Editoriale


Dazeroasei - Il meglio di PB anno primo DAZEROASEI, perchè?

Era il mese di Giugno 2003 e già l’Estate si preannunciava afosa quando Carlo Santulli, per celebrare il primo anno di attività di Progetto Babele, ci suggerì di organizzare un sondaggio per scoprire quali, fra i centoquaranta racconti pubblicati nei primi sei numeri, fossero stati i più graditi dai lettori.

Nato così, senza pretesa alcuna, questo nostro quasi-concorso, ha avuto un successo ed una partecipazione assolutamente inattesi - e di questo ringraziamo, ancora una volta, quanti ci seguono con tanta attenzione - e si è concluso il 20 Luglio 2003, dopo quasi un mese di sorprese e di emozionanti testa a testa, con la vittoria di Minime Nostalgie di Paolo Cammarano (232 voti) , seguito a ruota da Tavole della Legge di Fabio Monteduro (192 voti) e La Strada di Vittorio Baccelli (178 voti).

Per i più curiosi o gli amanti delle statistiche, la classifica completa può essere consultata sul nostro sito (www.progettobabele.it) cliccando sul link apposito riportato nella homepage.

I dieci racconti più votati sono ora raccolti in questa Antologia che vi accingete a leggere, disponibile in formato e-book e, novità assoluta, cartaceo, intitolata appunto Dazeroasei efinalmente pronta nonostante una genesi un po' travagliata che ci ha costretto a continui ritardi e rinvii.

Se trovate qualche discrepanza fra la classifica finale e l’effettiva composizione dell’antologia, è soltanto perchè, nella composizione di quest’ultima abbiamo tenuto conto del seguente principio: per presentare una casistica di autori quanto più possibile ampia, nessun autore vi compare con più di un racconto, in caso quindi due o più racconti del medesimo autore si siano piazzati nelle prime dieci posizioni, viene inserito soltanto il più votato. Sono stati esclusi per questa ragione La sedia e La cravatta del festeggiato, di Fabio Monteduro (rispettivamente quarto e decimo classificato) e Precipitando di Vittorio Baccelli, cosa che ha portato al "ripescaggio" di Se rinasco voglio essere John Wayne, Milano Gennaio 1945 ed Il chulo.

Detto questo, non mi rimane che augurarvi buona lettura, sperando vi divertiate a leggere queste nostre piccole cose almeno tanto quanto ci siamo divertiti noi a scriverle.

Marco R. Capelli

Prefazione
A cura di Carlo Santulli

Nel momento in cui scrivo (Mercoledì 16/7/2003) non so ancora chi sarà il vincitore di quest’appassionante testa a testa tra l’horror quasi cinematografico e molto anni ’70 di Fabio Monteduro, la cui vena sembra inesauribile, e la digressione calcistico-nostalgica di Paolo Cammarano che, malgrado il suo cognome da librettista donizettiano, si occupa della sorte di un indimenticato commentatore di Novantesimo Minuto. A meno che qualche altro nome non si inserisca, come quello di Vittorio Baccelli, presente con un paio di racconti nelle primissime posizioni, o qualcuno dei tanti nella lunga lista dei racconti votati. Però, da buon “tecnico” (non credevate mica che facessi lo scrittore di professione, vero?) mi sento obbligato a dare un po’ di numeri: nove numeri compresi gli speciali per un totale di circa cinquecento pagine, oltre centotrenta racconti di ogni genere e lunghezza, oltre a poesie, rubriche, recensioni, quasi quindicimila visite del nostro sito, duecentosessanta collaboratori.

Questo è stato il primo anno di Progetto Babele in termini quantitativi. Poi c'è la qualità, sulla quale sono i lettori a doversi pronunciare. Finora, avevamo avuto qualche commento positivo ed anche qualche critica, che ci ha permesso di fare le opportune correzioni di rotta. Abbiamo gradito gli uni e le altre, ma non ci bastavano: volevamo avere (dev’essere una fissazione!) dei numeri. Inoltre immaginavamo, o speravamo, che la gara, per quanto il premio sia “solo” una pubblicazione su PB, suscitasse un po’ d’interesse e partecipazione. Dobbiamo ammettere, non senza un superficiale rossore, che il successo di “Dazeroasei” ancora una volta ci coglie di sorpresa: domenica prossima ciascuno dei dieci racconti che avrete scelto per questa antologia sarà stato votato da qualche decina di persone. Inoltre tanti altri racconti, quasi tutti, avranno ricevuto voti, e questo significa che PB, in ossequio al suo nome, raccoglie tutti i generi di scrittori e di lettori, e poi, naturalmente, che la nostra scelta di racconti “pubblicabili” era buona. Per dimostrare o confutare quest’ipotesi un po’ immodesta, non c'è che un modo: leggere quest’antologia, primo perché l’avete fatta voi, poi perché l’impressione della seconda lettura, come del secondo ascolto, è diversa da quel sapore di pane appena sfornato della lettura “a caldo”. Come questo pane si sia conservato, dopo pochi o tanti mesi dal primo assaggio, lo potete dire solo voi lettori. E quindi vi cedo la parola.

Carlo Santulli





VISITE: 202

Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali